Scritto da Super User

 

Il Liceo Linguistico è nato come peculiare e specifica opportunità offerta allo studio delle lingue straniere e intende rispondere alle esigenze e alle aspettative che emergono dal mondo del lavoro e della cultura europea.

Gli studenti, a conclusione del percorso di studio, acquisiscono:

  • le strutture, le modalità e le competenze comunicative nella prima lingua straniera, corrispondenti al Livello B2+/C1del Quadro Comune Europeo di Riferimento;
  • le strutture, le modalità e le competenze comunicativenelle altre due lingue straniere, corrispondenti almeno al Livello B2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento;
  • l’abilità di saper comunicare nelle tre lingue moderne in vari contesti sociali e in situazioni professionali, utilizzando diverse forme testuali, comparando gli elementi strutturali caratterizzanti le lingue studiate;
  • l’abilità di passare agevolmente da un sistema linguistico all’altro;
  • l’abilità di saper anche  interagire attraverso i vari linguaggi non verbali e multimediali.

Il Liceo Linguistico offre una formazione liceale moderna e completa, in cui non mancano Latino, Filosofia, Storia dell’arte e le discipline scientifiche. Molta importanza viene data allo studio della Lingua e letteratura italiana. La sua finalità educativa è quella di fornire conoscenze organiche e coerenti nei diversi ambiti (umanistici, scientifici, artistici) e le principali caratteristiche culturali dei paesi di cui si è studiata la lingua (opere letterarie, estetiche, visive, musicali, cinematografiche, storia e tradizioni).

In accordo con la Riforma,  viene applicata la metodologia CLIL che attua l’insegnamento di discipline non linguistiche in lingua straniera nelle classi  terze, quarte e quinte.

Al termine degli studi gli allievi possono inserirsi in vari ambiti lavorativi perché le lingue straniere sono anche uno veicolo di specializzazione in campo professionale. Possono, inoltre, accedere non solo a corsi di laurea in facoltà linguistico-umanistiche, ma a tutti i corsi universitari (laurea o diploma). Infine, come sbocchi professionali specifici, possono essere individuati il turismo, le pubbliche relazioni, l’interpretariato, il lavoro di traduttore, l’editoria, il terziario in genere.

La formazione umana, sociale e culturale dello studente è arricchita dall’esperienza diretta con altre realtà attraverso le esperienze di soggiorno all’estero e  gli scambi culturali con scuole europee.

L’indirizzo linguistico consente di ottenere la certificazione esterna, un attestato rilasciato da un authority (1) esterna al sistema scolastico nazionale, al termine di un esame sulla competenza comunicativa nelle lingue straniere. E’ rilasciata da Enti (1) accreditati a livello internazionale; rappresenta un valore aggiunto rispetto al giudizio e ai voti dati dai docenti interni alla scuola, e come tale è valida come credito formativo ai fini del punteggio per l’esame di stato ed  è anche spendibile nel percorso universitario/nel mondo del lavoro.

 

Fin dal primo anno si studiano tre lingue straniere :

  • La prima lingua straniera è per tutti INGLESE;
  • La seconda e la terza lingua vengono scelte dall’allievo, al momento dell’iscrizione tra:

ARABO, FRANCESE, SPAGNOLO e TEDESCO

Lo studio delle tre lingue straniere per corso, è così strutturato:

      INGLESE   PRIMA LINGUA STRANIERA
  SPAGNOLO   TEDESCO FRANCESE ARABO SECONDA LINGUA STRANIERA
  ARABO-FRANCESE   SPAGNOLO-FRANCESE SPAGNOLO TEDESCO-FRANCESE TERZA LINGUA STRANIERA

 

 

QUADRO ORARIO SETTIMANALE

 

* 1 ora settimanale di conversazione col docente madrelingua

Dal I anno del II biennio è previsto l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica.

Dal II anno del II biennio è previsto inoltre, l’insegnamento in una diversa lingua straniera di una disciplina non linguistica. (CLIL

    

Il Liceo Linguistico “ALFANO I” offre inoltre:

  • L’opzione  ESABACche consente di conseguire simultaneamente due diplomi - l’Esame di Stato italiano e il Baccalauréat francese, rilasciato direttamente dal Ministère de l’Education Nationale. Questo percorso, attraverso lo studio intensificato della storia e della  letteratura francese, rappresenta una chiara marcia in più nel curriculum dell’alunno.
  • L’opzione FILM ADAPTOR - Indirizzo traduzione cinetelevisiva per sottotitolaggio. Per chi è affascinato dalle lingue straniere, dal mondo del cinema e della traduzione cinetelevisiva, il Liceo Linguistico Film Adaptor offre una formazione liceale moderna e completa in cui, oltre allo studio potenziato di tre lingue straniere e all’apprendimento delle tecniche di traduzione, adattamento e sottotitolazione in ambito cinetelevisivo, non mancano le discipline relative ai tre filoni culturali fondamentali che concorrono alla formazione di una solida cultura di base-        

 

Le attività di ALTERNANZA SCUOLA LAVORO del Liceo Linguistico seguono il filo conduttore della COMUNICAZIONE  (figure professionali: Mediatore linguistico, Orientatore turistico, ecc…).

Numerosi sono i PARTNER in convenzione : Parco Archeologico di Paestum; Complesso monumentale

di S. Pietro a Corte; Institut Français de Naples ; Giffoni Film Experience ; UNISA; ecc…

 

 

 

Categoria: /